MOTOCROSS 50 WORLD CHAMPIONSHIP

GRAN PREMIO "AGRITURISMO AL 50" - 20 MAGGIO 2007

ED ECCO CHE
ad un mese circa dalla prima prova, siamo andati a Finale Emilia (mo) presso lo spettacolare impianto di supercross gestito dall' agriturismo "AL50"


(nome che non poteva essere piu azzeccato per una gara di cinquantini....!)
siamo andati, dicevamo, a svolgere la seconda prova di questo ormai rinato e rinvigorito campionato mondiale cross 50cc.
BEN 12 partenti quest' oggi, un cancello nutrito che non si vedeva ormai da anni, ma soprattutto con un tasso tecnico (in tutti i sensi) elevatissimo:
il primo senso è che la qualità dei mezzi ufficiali è sorprendente per prestazioni, finiture, e ormai anche per affidabilità,

il secondo senso è che il tasso-, ormai indiscusso padrone del campionato, è tecnicamente impressionante....;)

Gara velocissima e spettacolare: il Tasso, dominatore di entrambe le manche, ha trasformato la competizione in uno show di fristail con salti accartocciati di ogni genere, nella prima manche; mentre si rendeva protagonista di una spettacolare rimonta a causa del mezzo ammutolitosi sulla linea di partenza, nella seconda.
E gia che parliamo di secondi non possiamo non nominare il campione mondiale in carica, MILLER, buon secondo in entrambe le manche,
ma lontano dall' impensierire la marcia trionfale del tasso nonostante avesse condotto una buona metà della seconda frazione.
Che dire degli altri piloti?
Boh, spero che mi mandino la classifica , così la pubblichiamo!;)))) Ad ogni modo c'era UN ALVARO poco baciato dalla fortuna, il cambio inchiodato e lui scaravoltato al suolo con evidenti sgarugli sulle braccia.

Ha baciato il duro terreno modenese anche il buon Rossi, svoltatosi dopo l' atterraggio del panettone dell' arrivo....

I soliti problemi tecnici hanno caratterizzato la performance del merdorino dell' orso pilotato da KIno:

per via del favorevole rapporto peso/potenza il motorino spazzola di brutto, ma come sempre una candela difettosa ( più un' altra decina di sottaciuti inconvenienti) hanno interrotto la performance del fantino nella prima frazione, barcamenandosi invece nelle posizioni di rincalzo nella seconda.
Bregul

guidava con malcelata tranquillità e tutti gli altri han fatto quel che han potuto per cercare di limitare lo strapotere del tasso ed i diffusi problemi di carburazione che hanno colpito un po' tutti.
Ottimo il pasto propostoci dall' attrezzata cucina dell' agriturismo,

che sta godendo di meritata popolarità con della gran mossa di gente (scusate i termini tecnici) indiragionpercui stavolta il cuoco ufficiale non è stato impegnato sul campo, ma fa niente sarà per la prossima volta!



LE PHOTO

e-m@il

indietro