MOTOCROSS 50 WORLD CHAMPIONSHIP


Domenica 3 LUGLIO 2005 gara di cinquantini in quel di PINCARA, località appena di la del PO nella zona di OCCHIOBELLO La pista è molto bella, con salti e curve non difficili ma piacevoli, e un terreno piuttosto duro e polveroso innaffiato però regolarmente dall staff tecnico del luogo. Temperatura alta, NON mitigata da un po' di vento come invece avremmo sperato... siamo comunque riusciti a cuocere la salsiccia all' ombra di un PAIO DI ALBERI sotto il quale si stava da dio! Novità tecniche della giornata: innanzitutto abbiamo visto la fantastica MOGLIE DELL' ORSO che ci ha cotto in esclusiva 5 metri di salsiccia e so quante fette di coppone e pancetta... GILLO e il suo socio PAOLO ancora non si rendono conto del potenziale del mezzo, ed allora oggi non hanno corso ma è arrivato solo Gillo giusto in tempo per mangiare: fortuna che quei due sono un po' lessi nella guida sennò ammazzerebbero il campionato;-) Poi il team DODO - MILLER si è presentato con la vecchia marmitta, loffissima, cio nonostante quei due hanno dominato la prima manche di mezzora, controllando con sicurezza la coppia TANGERO BREGUL che seguiva a 100 metri. MA il pistone non avezzo a quei regimi si è impermalosito anche stavolta e nella seconda manche il motorino si è fermato che pareva cotto, ma poi è ripartito e miller ha deciso di correre al risparmio pur di finire la gara ed incamerare punti utili. Contrariamente al solito, oggi il kawasakino su ciclistica Tresoldi dell' ORSO funzionava, ma COME SEMPRE mancava il pilota ufficiale, Sergio SCHIANTANINI, così il nostro eroe, a corto di fiato per raggiunti limiti d' età, non ha trovato di meglio da fare che offrire il suo mezzo a TASSI+ oggi fermato da una crepa al telaio del suo KAWA 4t byDiegul (oggi assente causa zecchinodoro) (vedi foto). il TASSo+ oggi si è ben comportato col merdorino dell' ORSO, piazzandosi terzo nella prima manche e primo... PRIMO?!? , si, addirittura P R I M O nella seconda manche! posizione non insolita per lui, ma molto insolita per il mezzo che erano secoli che non finiva una gara:-P . IL duo ALVARO/BREGUL il cui Minarelli su telaio Honda oggi ci è sembrato ritornato sui soliti livelli di massima competitività solo nella prima manche, quando ha tenuto testa fino alla fine alla performanche vincente di MILLER, ma ha faticato assai nella seconda, in cui è comunque arrivato secondo, a causa di un malfunzionamento dell' impianto elettrico. MILLER insomma, frenato dal pistone permaloso di cui sopra, ha fatto un primo e un terzo, TASSO un terzo e un primo, ALVARO/BREGUL due secondi e quarto, a sorpresa, ADRIANO (socio di LUCIANO) che sfoderava un TM-minarelli moolto performante, ma ancora lontano dal terzo gradino del podio anche in questa gara. Un po perchè non è partito nella prima manche: i freni non frenavano, le sospensioni non sospendevano, la frizione non frizionava, il motore non motorava e il pilota non pilotava. Poi durante il riposo, Adriano ha prelevato l' impianto frenante (che l' ORSO millantava come suo) dalla moto dello scomparso SAIMON che dice sempre che viene ma non viene mai, cioè non viene mai con noi ma viene sempre colla sua morosa ... almeno crediamo:)... INSOMMA: Adriano ha riattivato il mezzo ed è partito per la seconda manche: non lo abbiamo visto. risucchiato dalle orde delle moto grosse che seguivano i cinquantini per il semplice gusto di rompere i maroni, siamo riusciti a distinguerlo e fotografarlo solo nel momento del ritiro! INCREDIBILMENTE stavolta mancava il Cagivone-Minarelli di GAETANO che sferragliava qua e la per la pista, E PURTROPPO ANCHE stavolta mancava il bellissimo suzuki-minarelli di ROBERTO POZZATI che avevamo visto a ro ferrarese. Gradita la presenza di ROSSI che, smaronato come sempre ha dapprima lasciato a casa l'HONDINO 4t con cui avrebbe fornito una prestazione difficile da battere POI HA SFODERATO un meraviglioso ANCILLOTTI 80 con cui aveva gia corso col cilindro 50 in passato, ma stavolta ha rotto lo spillo del galleggiante e allora ciccia. Da ricordare anche la performanche dormitoria del BREGUL, che in perfetto stile "vittima di incidente stradale", se la dormiva sul terreno beato e incurante dei frizzi e dei lazzi degli spettatori... Insomma, 4 moto (anzi 7, ma 3 rotte:-( niente in confronto alle oltre 30 che vedevamo in alcune gare dello scorso millennio (nel 94 oltre 100 piloti divisi in 40 team, una media di 50/60 piloti a gara!!), ma un tasso tecnico altissimo (beh insomma, il Tasso sarà anche bravo tecnicamente, ma altissimo.....) ed una leggera tendenza alla dispersione dei partecipanti verso lidi marittimi e vacanzieri. Un futuro quindi, meno incerto di quanto si intravvedeva l' anno scorso ( gare con 3/4 piloti...), ma che ancora non ha preso una decisa direzione tecnica:

TORNERANNO I QUATTROTEMPI?

(Miller spera di si perchè si è rotto i maroni di spendere soldi nei 2tempi che si rompono sempre;-)


PINCARA 3 LUGLIO 2005

PINCARA LUGLIO 05 .avi

PINCARA LUGLIO 05(1) .avi

PINCARA LUGLIO 05(2) .avi

PINCARA LUGLIO 05(3) .avi

PINCARA LUGLIO 05(4) .avi

PINCARA LUGLIO 05(5) .avi

PINCARA LUGLIO 05(6) .avi

PINCARA LUGLIO 05(7) .avi

PINCARA LUGLIO 05(8) .avi

PINCARA LUGLIO 05(9) .avi

PINCARA LUGLIO 05(10) .avi

PINCARA LUGLIO 05(11) .avi

PINCARA LUGLIO 05(12) .avi


torna a: AGGIORNAMENTI 2005


HOME PAGE http://www.motocross50.it/


Free Web Page Hit Counters
Best Wine Club